ANCELLOTTA

Dal grappolo medio, piramidale, spargolo. Acino piccolo, sferoide, di colore blu-nero a sapore semplice e dolce. Molto diffuso in provincia di Reggio Emilia, questo vitigno è coltivato anche in altre zone. Dà un vino non troppo alcolico, molto ricco di colore e quindi adatto per il taglio. Viene utilizzato come filtrato dolce e come mosto concentrato

BARBERA

Grappolo medio, cilindrico, piramidale, giustamente compatto. Acino medio, ellissoide, di colore blu intenso e di sapore semplice, dolce e acidulo. È la varietà più diffusa del Piemonte. Dà un vino ricco di colore, di corpo, abbastanza acido, tipico da invecchiamento.

BOMBINO BIANCO

Grappolo medio - grande, piramidale o cilindrico, con acino sferico e buccia di colore giallastro. Da questo vitigno si ottiene un vino fine e neutro

CABERNET FRANC

Grappolo di media grandezza, piramidale, alato, spargolo. Acino medio, subrotondo, blu-nero, di sapore erbaceo. Diffuso in Friuli-Venezia Giulia e Veneto, in collina e in pianura. Dà un vino color rosso rubino intenso; dopo un invecchiamento di 2-3 anni assume un sapore e un profumo per i quali è considerato un ottimo vino superiore.

CANNONAO

Tipico della Sardegna. Grappolo di media grandezza, compatto, conico. Acino medio, rotondo con buccia di colore violaceo. Il prodotto è utilizzato esclusivamente per la vinificazione, dalla quale si ottiene un ottimo vino superiore

CHARDONNAY

Grappolo medio, giustamente spargolo, cilindrico - piramidale. Acino medio, sferoide. Questo vitigno dà un vino di grande pregio, fine armonico, fruttato, alcolico; è utilizzato come vino tranquillo o come base spumante. Originario del Trentino si sta rapidamente estendendo in molte province viticole per le sue ottime qualit

CILIEGOLO

Grappolo molto grande, piramidale, alato. Acino grosso, sferico, di colore violaceo e di sapore semplice e dolce. L'uva può essere utilizzata allo stato fresco o per la vinificazione. È coltivata con successo nelle zone collinari della Toscana, dell'Emilia e anche dell'Italia settentrionale. Dà un vino abbastanza alcolico, non troppo acido, gradevole.

CORTESE

Grappolo grande, conico-piramidale, alato, un pò spargolo. Acino più che medio, un pò ellissoide, di colore giallo e di sapore caratteristico e gradevole. Dà un vino secco, giallo paglierino, abbastanza alcolico, delicatamente profumato. Se ne prepara anche un tipo amabile e uno spumante.

CORVINA VERONESE

Grappolo di media grandezza, cilindrico - piramidale , spesso con un'ala molto pronunciata, compatto. Acino medio, di colore blu -violetto e di sapore semplice. Da un vino di colore rubino intenso; non essendo molto armonico, difficilmente viene vinificato da solo. Costituisce la base dei vini Valpolicella e Bardolino, nei quali entrano a far parte altre uve. Si coltiva esclusivamente in provincia di Verona

CROATINA

Grappolo grande, conico, alato, mediamente compatto; acino medio, sferoide, di colore turchino e di sapore semplice. Vinificato in purezza, questo vitigno dà un vino da pasto mediamente alcolico e amabile; normalmente viene mescolato a uve di Barbera.

DOLCETTO

Grappolo lungo, piramidale, mediamente spargolo. Acino medio, rotondo, di colore blu- nero e di sapore dolce e semplice. È uno dei più importanti vitigni piemontesi; coltivato soprattutto nelle Langhe in provincia di Cuneo, nell'Ovadese in provincia di Alessandria anche in quella di Asti. Dà un vino di colore rosso rubino, alcolico, di sapore amarognolo caratteristico, profumato, molto gradevole.

FREISA

Grappolo medio, allungato, cilindrico, un pò spargolo. Acino medio, subrotondo, di colore blu- nero e di sapore semplice, dolce. Coltivato nelle zone collinari sulla destra del Po, questo vitigno si è andato diffondendo anche in altre regioni. Dà un vino asciutto che migliora sensibilmente con il tempo, acquistando profumo e sapore. Si prepara pure un tipo di vino amabile e frizzante.

GARGANEGA

Grappolo grande, lungo, cilindrico - piramidale, alato, un po? spargolo. Acino medio, sferoide, di colore giallo-dorato e di sapore semplice. Costituisce la base dei vini di Soave

GRIGNOLINO

Grappolo più che medio, cilindrico o piramidale, serrato. Acino medio piccolo a buccia sottile, ellissoide, di colore rossiccio e violaceo-cinereo, di sapore semplice, sapido vinoso. Destinato esclusivamente alla vinificazione, dà un vino di colore rosso rubino poco intenso, profumo delicato, sapore asciutto, leggermente tannico

GROPPELLO GENTILE

Grappolo mediamente compatto, conico-cilindrico allungato; acino rotondo medio, di colore blu- violetto. Da questo vitigno, diffuso in provincia di Brescia (Anfiteatro Morenico del Garda), si ottiene un vino di color rubino chiaro, asciutto, mediamente alcolico, fine.

LAMBRUSCO MAESTRI (Granello Maestri, Lambrusco di Spagna)

Grappolo medio, cilindrico- piramidale, alato, compatto. Acino medio, subrotondo, di colore blu- nero e di sapore semplice, acidulo. Particolarmente diffuso nelle province di Parma, Reggio Emilia, Mantova. Dà un vino molto colorato, asciutto, tannico, che può servire anche da mezzo taglio. Imbottigliato dolce, dà un vino amabile e frizzante.

LAMBRUSCO MARANI

Si va estendendo, dalla zona originale di fabbrico, al basso Reggiano e alle zone limitrofe. Grappolo a picciolo lungo, giustamente compatto. Dà un vino di color rosso rubino vivo, di buona fragranza vinosa e leggero profumo caratteristico, gradevole.

LAMBRUSCO SALAMINO (Lambrusco di Santa Croce)

Grappolo medio, cilindrico, un pò curvo, compatto, alato. Acino medio, sferoide di colore blu -nero e di sapore semplice, acidulo. Questo vitigno dà un vino molto richiesto, in quanto molto colorato e provvisto di gradevole profumo vinoso, vivo di acidià

MALVASIA BIANCA DI CANDIA

Grappolo grande, piramidale - cilindrico, giustamente spargolo. Acino grosso, sferico, di colore giallo carico e di sapore dolce. Questo vitigno è molto diffuso nel Lazio. Dà un vino pregiato, alcolico, provvisto di caratteristici aroma e profumo. Spesso viene vinificata assieme al Trebbiano Toscano.

MALVASIA BIANCA LUNGA O DEL CHIANTI

Grappolo grande, compatto, allungato-piramidale, in genere con due ali. Ha un acino medio o piccolo, sferico, regolare. Questo vitigno entra nella preparazione del Chianti.

MALVASIA ISTRIANA

Grappolo medio- grosso, giustamente spargolo, cilindrico. Acino medio, sferoide, giallastro, di sapore leggermente aromatico. La Malvasia Istriana è diffusa nella Venezia Giulia e in altre zone collinari del Veneto

MALVASIA NERA DI LECCE

Vitigno diffuso nel leccese, ha frutto a sapore semplice, grappolo grosso, conico; acino medio grosso, sferoide. Uva molto ricca di zucchero che dà un vino da fine pasto.

MERLOT

Grappolo medio, abbastanza compatto, piramidale, alato. Acino medio, sferico, blu- nero, di sapore dolce, leggermente erbaceo. Dal Merlot si ottiene un vino da pasto di pronta beva, non privo di finezza, di colore rosso rubino intenso e di sapore leggermente erbaceo. Si va diffondendo un pò ovunque, ma è presente soprattutto nel Veneto.

MONTEPULCIANO

Grappolo medio, conico - cilindrico, abbastanza compatto. Acino medio, ovale, nero violaceo e di sapore semplice. Coltivato con successo nelle Marche e in Abruzzo, il Montepulciano è soprattutto diffuso nelle province di Teramo, Chieti, Pescara, L'Aquila e Ascoli Piceno. Dà un vino rosso rubino, sapido, alcolico, da pasto a seconda delle zone, fine o comune; può anche dare un vino da mezzo taglio.

MOSCATO BIANCO (Moscato Canelli, di Arquà sui colli Euganei)

Grappolo medio, compatto, cilindrico- piramidale. Acino più che medio, sferico, di colore giallo dorato e di sapore dolce e deliziosamente moscato. Dà due tipi di spumanti: l'Asti Spumante e il Moscato d'Asti. Oltre che in Piemonte viene anche coltivato sui Colli Euganei, dando un altro buon tipo vino spumante.

NEBBIOLO (Nebbiolo, Barolo, Spanna in provincia di Vercelli e Novara; Chiavennasca in Valtellina)

Grappolo grande o medio, piramidale, alato, un pò compatto. Acino medio ellissoide, di colore violaceo scuro e di sapore semplice, dolce, acidulo e astringente. Si ottengono grandi vini da arrosto (Barolo, barbaresco, Gattinara, Inferno)

NEGRO AMARO

Grappolo medio, serrato, con acino medio e grosso. Serve alla produzione di vini da taglio e da mezzo taglio. Si ottiene anche un discreto vino da pasto; spesso le uve sono mescolate alla Malvasia Nera

PINOT GRIGIO

Grappolo piccolo, compatto, cilindrico. Acino piccolo sferoide. Diffuso nel Veneto e nel Friuli- Venezia Giulia, il Pinot Grigio dà un vino molto profumato, leggermente amarognolo, armonico, alcolico, fine, Può essere vinificato in bianco o rosato.

PINOT NERO

Grappolo piccolo, cilindrico, spesso alato, compatto. Acino medio, sferoide, di colore blu- nero e di sapore dolce e semplice . Si ottiene un vino di colore rubino chiaro, profumato, alcolico, fine.

PROSECCO (detto Serprina sui Colli Euganei)

Grappolo grande, allungato, piramidale, spargolo. Acino medio, sferoide, di colore giallo dorato e di sapore dolce e semplice. Questo vitigno si trova diffuso nelle colline della provincia di Treviso. Si possono ottenere due tipi di ottimo vino fine: uno asciutto e l'altro spumeggiante e amabile.

RIESLING ITALICO

Grappolo piccolo, tozzo, cilindrico, alato. Acino medio, sferoide, giallo dorato. Questo vitigno si trova maggiormente coltivato nell'Oltrepò Pavese e nel Veneto. Dà un vino giallo paglierino, gradevolmente profumato, alcolico, fine.

SANGIOVESE (Sangiovese Grosso)

Grappolo più che medio, conico - piramidale, giustamente compatto. Acino medio, ovoide, di colore nero violaceo e di sapore semplice. È diffuso nell'Italia Centrale, ma soprattutto in Toscana. Dà un vino rosso rubino intenso, che costituisce la base dei vini rossi da pasto toscani e in particolar modo del Chianti

SAUVIGNON

Grappolo medio , cilindrico, alato compatto. Acino medio, subrotondo , di colore verde dorato e punteggiato, di sapore dolce e leggermente aromatico. Vitigno di pregio coltivato nel Collio Goriziano e in provincia di Bologna, dà un vino giallo chiaro, profumato, alcolico, fine, con particolare aroma

SCHIAVA GROSSA (grossvernatsch)

Grappolo grande, grosso, sferoide, di colore blu- nero e di sapore dolce e semplice. Vitigno tipico del Trentino-Alto Adige, è coltivato sporadicamente anche in Friuli e nel Veneto. Dà un vino di color rubino chiaro, profumato, abbastanza gradevole.

TOCAI FRIULANO

Grappolo medio, allungato, alato, abbastanza compatto. Acino medio, ovoide, di colore giallo dorato e punteggiato, di sapore semplice e dolce. Tipico del Friuli, il Tocai è coltivato pure in provincia di Venezia e in altre province venete. Dà un ottimo vino fine, asciutto, alcolico, armonico, di colore giallo chiaro e dal caratteristico sapore amarognolo.

TREBBIANO ROMAGNOLO

Grappolo medio, cilindrico- piramidale, alato, giustamente compatto. Acino medio, sferoide, di colore giallo ambrato, che può diventare rossastro e di sapore semplice e dolce. Il Trebbiano Romagnolo è molto diffuso nel Ravennate , in provincia di Forli e anche in quella di Bologna. La produzione è in continuo aumento. Dà un vino di colore giallo dorato e di buona fragranza vinosa, gradevole.

TREBBIANO TOSCANO (Castelli Romani, Greco, Trebbiano d'Empoli)

Grappolo grande cilindrico, alato, giustamente spargolo. Acino medio, subrotondo, giallo dorato e di sapore semplice e dolce. Coltivato con successo in Toscana, si è andato diffondendo in altre regioni. Le sue uve vengono utilizzate nelle preparazione del Chianti